BitCommunication
cerca
user
AREA CLIENTI
password
newsletter
iscriviti
cancellati
Aggiungi ai Preferiti / Condividi

News

GOOGLE +1: COS’È, COME FUNZIONA E A COSA SERVE
Avrete certamente fatto caso al nuovo pulsante Google +1 (Plus One) che è disponibile per tutti i siti web e blog. Questo bottone è ampiamente considerato come la risposta di Google al popolare “mi piace” di Facebook in quanto hanno obiettivi simili: entrambi ci permettono di consigliare le pagine web che ci piacciono, ai nostri contatti ed amici, sia agli altri utenti che utilizzano questi servizi.

Ovviamente, per poter utilizzare questo pulsante, dovrete avere un account Google e dovrete essere loggati.
Come fatto intuire da Google, questa nuova funzionalità potrebbe avere, nel corso del tempo, effetti sul posizionamento dei siti web sul motore di ricerca o sulle pubblicità visualizzate.

Esiste comunque un grande motivo per cui, a mio avviso, gli editori web, i web master o, semplicemente, i proprietari dei siti web saranno più propensi ad abbracciare il pulsante di Google: ed è il fatto che esso può generare più traffico diretto sul proprio sito. Come? Le raccomandazioni appariranno nei risultati di ricerca di Google a favore dei vostri contatti. Semplice, se un discreto numero di persone cliccano sul pulsante +1 di Google su una pagina del tuo sito, Google percepisce ciò come un segnale positivo e potrebbe contribuire a migliorare il posizionamento del tuo sito nei risultati organici.

Da Mountain View arriva la possibilità di inserire il bottone “Google +1″ in qualunque sito. Infatti, è possibile copiare il codice HTML che si può trovare su questo sito: http://www.google.com/webmasters/+1/button/index.html e seguire le istruzioni riportate.

“La bellezza dei +1 è la loro rilevanza – avrete le giuste raccomandazioni (perché arrivano da persone che hanno legami con voi), nel momento giusto (quando state cercando un’informazione su quell’argomento) e nel giusto formato (i vostri risultati di ricerca)“, scrive Google sul proprio blog.
Facebook